Prova tenuta impianto secondo norma UNI 7129

Per constatare l’assenza di dispersioni di gas si effettua la prova di tenuta di un impianto gas, che deve essere fatta in occasione della nuova realizzazione di impianti gas, in caso di rifacimenti parziali o manutenzione straordinaria e nel caso di sostituzione degli apparecchi.

La verifica di tenuta deve essere effettuata prima della messa in servizio dell’impianto; per impianti domestici e similari asserviti ad apparecchi utilizzatori aventi singola portata termica nominale inferiore a 35 Kw può essere fatta secondo le modalità previste nella norma UNI 7129, che inquadra gli impianti secondo due macrocategorie:
1) Nuova realizzazione o rifacimento totale;
2) Rifacimento parziale o di interventi di straordinaria manutenzione.

La verifica di tenuta nei casi di rifacimenti parziali o di interventi di straordinaria manutenzione, prevede l’applicazione del metodo diretto o indiretto le cui procedure sono indicate all’interno della norma UNI 11137, mentre nei casi di realizzazione di nuovi impianti è la stessa UNI 7129 che fornisce tutte le indicazione necessarie per effettuare la prova.